96. Leone, 446 e 447.

2 varietà, del 1381 e del 1392.
Questa filigrana è stata rilevata in Svizzera (Zurigo e Ginevra) dal 1349 al 1373; nel Delfinato dal 1351 al 1354; in Slesia (1) nel 1361; in Savoia dal 1386 al 1391; a Fabriano nel 1390.
Il leone ha dato il nome ad uno dei generi di carta che Venezia esportava all'inizio del XVIII.° secolo, anche a quelli che fabbricava la cartiera di Zurigo decorati con la filigrana delle insegne della città sostenute da uno o due leoni, a partire dalla metà dal XVI.° secolo sino alla fine del XVIII.° secolo.

(1) Rauter, fil. 2.