61. Fiore a otto petali, con un cerchio al centro, 292.

1 varietà, del 1440.
Alcune varietà di questo marchio si trovano in Svizzera (Valais, Zurigo, Schaffouse, Sargans) dal 1415 al 1477, nella Biblioteca di Basilea (ms. E. I. I. tomo II, verso il 1449), e nella Biblioteca di Saisson (1) e in numerosi incunaboli di Venezia (2), Pavia (3), Milano (4), Mayence (5), Ulm (6), Norimberga (7), Esslingen (8), Parigi (9), Weidenbach vicino a Colonia (10), Lubecca (11) e Rostock (12).

(1) Midoux e Matton, fil. 413.
(2) Jansen, fil. 124.
(3) In una stampa di Franciscus de Gyrardenghis del 1487.
(4) Jansen fil. 124.
(5) Ibid., fil. 130.
(6) Ibid., fil. 130; Bodemannn, n.° 11 e 37.
(7) Desbarreaux-Bernard, pl. II, fil. 17.
(8) Stampa di C. Fyner del 1473.
(9) Desbarreaux-Bernard, pl. XXI, fil 29.
(10) Ibid., pl. I, fil. 1.
(11) Bodemann, n.° 107.
(12) Ibid., n.° 217.