34. Pugnale, 210 e 211.

2 varietà, dal 1316 al 1322.
Il nome è diventato quello di un formato di carta, noi l'applichiamo alla filigrana, preferibilmente a quella della spada e del pugnale. Alcune varietà molto somiglianti a quelle genovesi sono state segnalate a Fabriano nel 1340, a Grenoble dal 1349 al 1354, a Chambèry nel 1352, in Provenza dal 1353 al 1361, a Lione nel 1361, a Friburgo (Svizzera) nel 1362.