31. Corno, dal 171 al 184.

14 varietà dal 1323 al 1456.
Questa filigrana è una delle più abbondanti, delle più varie e delle più diffuse. In Svizzera l'abbiamo trovata in più di 200 documenti a partire dal 1366 sino al XVIII.° secolo; a Fabriano è stata rilevata dal 1321 al 1446, e in Provenza la si trova dal 1339 al 1635.
Si può ammettere che questo marchio sia stato usato in origine da qualche cartiera nei dintorni di Fabriano e che le carte genovesi ne provengano, almeno in parte; ma altre cartiere, in particolare quelle di Ravensbourg, se ne sono servite a loro volta; quelle olandesi che gli succedono (la casa di Orange porta il corno nelle sue insegne), e tale filigrana, divenuta comune, ha finito per dare il suo nome ad un formato di carta.