12. Bue, 35.

1 varietà, del 1412. Il bue è stato utilizzato come filigrana nella prima metà del XIV.° secolo; si trova in Svizzera (Neuchàtel) dal 1333, a Fabriano nel 1341, nel Delfinato e a Lione nel 1347, in Provenza nel 1354. Questo tipo primitivo è delle dimensioni poco più grandi del nostro n.° 35, incontrato a Lione nel 1409 e a Draguignan nel 1404. A partire dal 1430, circa, e sino alla fine del XV.° secolo, questa filigrana si trova abbondantemente e in diverse varietà in Piemonte, in Savoia, nel Delfinato, a Lione e in Svizzera. Il marchio del bue, in quest'ultimo periodo è stato usato da una cartiera piemontese, probabilmente nei dintorni di Torino. Il toro che figura nelle insegne di questa città spiega facilmente la scelta di questo animale come filigrana.